Agnelli telefona a Galliani: pace fatta tra Juventus e Milan?


Tentativi di riavvicinamento tra Milan e Juventus dopo le furibonde polemiche arbitrali seguite allo scontro scudetto di sabato scorso, in seguito alle quali molti commentatori avevano ipotizzato il definitivo tramonto della "santa alleanza" tra le due società, in piedi fin dagli anni '90 del secolo scorso. Secondo quanto riportato questa mattina dall'edizione cartacea della Gazzetta Dello Sport, ieri pomeriggio il presidente dei torinesi Andrea Agnelli avrebbe telefonato all'amministratore delegato dei rossoneri Adriano Galliani e i due avrebbero chiarito le rispettive posizioni, decidendo di comune accordo di abbassare i toni, diventati in questi ultimi giorni fin troppo accesi.

Agnelli e Galliani avranno poi anche un incontro faccia a faccia domani, quando nel capoluogo lombardo si riunirà l'assemblea della Lega di serie A. Il vero banco di prova per valutare se si tratta di una vera riappacificazione sarà però il 20 marzo prossimo, quando le due squadre torneranno ad affrontarsi allo Juventus Stadium per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, che nel match di andata, disputato tre settimane fa, ha visto prevalere i bianconeri con il punteggio di 2-1. Conferme arrivano intanto anche da parte del presidente del Coni, Gianni Petrucci in un'intervista rilasciata alcune ore fa a Radio Kiss Kiss, nella quale ha commentato:

"Polemiche nel dopo Milan-Juve? Calciopoli non c'entra niente si sono parlati Galliani ed Andrea Agnelli che sono due persone intelligenti. Sono le classiche frizioni che avvengono durante il campionato, però non bisogna mai esagerare. Siccome sono due grandi dirigenti hanno già trovato l'intesa. Ci saranno sempre polemiche, è la forza del calcio, l'importante è che si rispetti l'etica ed i principi morali, però sono due personaggi che stimo ed apprezzo per cui presumo che queste polemiche siano già state superate".

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: