Allegri getta benzina sul fuoco: "Non dobbiamo scusarci con la Juve, hanno montato un teatrino"

Il gol fantasma di Muntari in Milan - Juve non segnalato dal guardalinee Romagnoli

"Non capisco perché il Milan dovrebbe scusarsi". A sei giorni dalla sfida tra Juventus e Milan, Massimiliano Allegri non si è ancora tranquillizzato. Per l'allenatore rossonero tutte le responsabilità delle tensioni che ci sono state prima e dopo la sfida scudetto sono da attribuire alla Juventus, in particolar modo ad Antonio Conte e Giuseppe Marotta che si sono lamentati dell'operato degli arbitri prima del big match. Il tecnico livornese ha ribadito che secondo il suo punto di vista è stata la Juve a "montare un teatrino" per mettere pressione sul mondo arbitrale:

"Il teatrino lo ha fatto la Juventus, un finimondo durato 15-20 giorni. Io in 3 anni non ho mai parlato di assistenti o arbitri e stare zitti è sempre la cosa migliore. Aspetto con calma di vedere cosa accadrà quando ci sarà un episodio che gli andrà contro. Sono curioso di vedere cosa succederà. Non capisco perché il Milan dovrebbe scusarsi. Nel calcio ci vuole molta pazienza, anche con gli assistenti. Io in tre anni non me la sono mai presa con gli arbitri. Ora però sono curioso di vedere quale sarà la reazione della Juventus quando andranno incontro a un episodio sfavorevole. Voglio vedere i comportamenti".

Allegri ne ha anche per Gigi Buffon che sull'episodio del gol fantasma nel post partita aveva detto di non essersi accorto che la palla avesse varcato la linea, ma che comunque nel caso non avrebbe certamente avvisato l'arbitro perché non spetta a lui prendere queste decisioni:

"Buffon, per esempio, credo sia stato coerente dicendo quello che pensava ma credo che stare zitti sia sempre una buona cosa".

Nonostante il fatto che anche Thiago Silva qualche giorno fa abbia detto che si sarebbe comportato come Buffon, ad Allegri evidentemente le parole del portiere della nazionale non sono piaciute. E' stato coerente, ma non corretto.

Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1

Dopo l'ennesimo commento sulle polemiche con i bianconeri, Allegri ha anche parlato della partita di domani pomeriggio con il Palermo:

"Sarà una partita decisiva, contro una squadra che in casa è completamente un'altra. E' una gara anomala perché ci siamo ritrovati solo oggi, ma tutti i ragazzi sanno dell'importanza del match e cercheremo di fare i tre punti nonostante le difficoltà. Giocherà Ambrosini visto che in Champions non ci sarà. Pato? Il problema è solo non averlo a disposizione".

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: