Tecnologia in campo - Primi segnali di apertura dalla Fifa


L’International Football Association Board, l'organismo internazionale, istituito a Londra nel 1886, che è composto di soli 8 membri, integrato nella struttura della FIFA, e che ha il potere di stabilire qualsiasi modifica ed innovazione delle regole del gioco del calcio a livello internazionale e nazionale, ha preso in esame due sistemi per limitare gli errori arbitrali sui campi da calcio. Il primo è l'inglese denominato Hawk-Eye ("Occhio di falco"), il secondo è la tedesca GoalRef che utilizza un pallone con microchip, entrambi ammessi nel vertice che si è tenuto a Londra. Nel primo caso, la tecnologia è basata sul riconoscimento ottico attraverso le telecamere, mentre la GoalRef utilizza un campo magnetico con un pallone speciale che permette di identificare l'avvenuta realizzazione di un gol.

La Fifa ha mostrato segnali di apertura come mai era successo nella storia del massimo organismo calcistico mondiale. Il neo più grande è però rappresentato dai soliti tempi biblici di Blatter & Co. che avrebbero deciso di prendere una decisione finale sulla questione dell'adozione di un sistema elettronico solamente il 2 luglio, a Kiev. "L'International Board è il guardiano del calcio e aiuta a mantenerne lo spirito e i principi base - ha commentato Joseph Blatter, via Twitter -. Le regole del gioco uniscono la famiglia del calcio e la loro forza sta nella loro semplicità. È una notizia entusiasmante che due compagnie che lavorano sulla tecnologia per il gol fantasma abbiano soddisfatto i requisiti, adesso si procederà con ulteriori test prima di arrivare a una decisione. Se la tecnologia funziona, la useremo nel 2014 per evitare situazioni come il gol di Lampard (contro la Germania ai mondiali, ndr)".

L'International Board non abbandonerà l'ipotesi dei giudici di porta (Additional assistant referees), che la Uefa sta già sperimentando in Champions e in Europa League e che sono stati adottati anche in Brasile, Marocco e Qatar. Tuttavia di quest'ultima iniziativa non si è ben compresa la reale utilità perché per un caso come il gol non dato al Milan basterebbe un semplice chip più che i giudici di porta i quali, nelle competizioni europee, sono sembrati avulsi e anonimi dalla direzione di gara.

  • shares
  • Mail