Fermento in Inghilterra

In Inghilterra è tempo di FA Cup ma a far vendere i giornali sportivi non sono tanto le vittorie di Arsenal (3-1 al Liverpool) o del Manchester (2-1 allo scadere contro l’Aston Villa), tantomeno la tripletta del baby prodigio italiano Lupoli (nella foto) che ha trascinato il Derby County nel 3-1 di coppa contro il

In Inghilterra è tempo di FA Cup ma a far vendere i giornali sportivi non sono tanto le vittorie di Arsenal (3-1 al Liverpool) o del Manchester (2-1 allo scadere contro l’Aston Villa), tantomeno la tripletta del baby prodigio italiano Lupoli (nella foto) che ha trascinato il Derby County nel 3-1 di coppa contro il Wrexham. No, perché Oltremanica non si parla che di mercato con tante tresche, vere o false che siano, che interessano anche la nostra penisola.
Montella ha già esordito col Fulham e Iaquinta pare sia allettato da una bella offerta del Tottenham, in più Ljungberg è stato messo alla porta dall’Arsenal e sta già scatenandosi il valzer delle pretendenti dello svedese: l’Inter di Mancini è una di queste.
Gli scoop, presunti o veridici, toccano anche il Chelsea: Drogba e Makelele criticano Ballack per il suo scarso impegno? Bene, Mourinho ribadisce che Ballack rimane titolare e intanto i giornalisti inglesi associano Mou all’Inter o, addirittura, alla Juve (con Hiddink sulla panchina dei Blues). A proposito di Juve: Mascherano viene o no? Pare di no perché il Liverpool è in pole e allora ecco che spunta il nome di Heinze, argentino del Manchester United che ben si adatta su tutto il fronte difensivo.

Una marea di indiscrezioni, come quella che vuole Eriksson sulla panchina del Marsiglia nella prossima stagione; insieme al tecnico svedese nella città francese sbarcherebbe pure Beckham per ridare lustro a una nobile decaduta del calcio europeo.
Insomma, a parlare ci vuole poco, ma intanto si parla e i giocatori stanno sulla corda. Nei prossimi giorni assisteremo di sicuro a dei colpi di scena (Maccarone e Di Vaio hanno già pronte le valige…).