Inter: Moratti pensa a Villas Boas da subito


Nonostante la rimonta da 0-2 a 2-2 del posticipo di domenica sera contro il Catania abbia fatto intravedere qualche timido segnale di ripresa da parte della squadra, la situazione di Claudio Ranieri sulla panchina dell'Inter resta sempre piuttosto precaria. Proprio per questo motivo, il presidente nerazzurro Massimo Moratti starebbe valutando un possibile avvicendamento prima del termine della stagione. Il nome più probabile del sostituto del testaccino è, come prevedibile, quello del lusitano André Villas Boas, esonerato pochi giorni fa dal Chelsea, che ha affidato momentaneamente la panchina al suo vice Roberto Di Matteo.

Il nodo principale da risolvere resta la risoluzione dell'attuale contratto tra lo Special Two e i londinesi, per la quale, vista la scadenza a giugno 2015, l'allenatore pretende una ricca buonuscita. Un altro intralcio ai piani del patron di via Durini potrebbe essere rappresentato dalla Roma: dopo la sconfitta nel derby la fiducia nell'attuale tecnico Luis Enrique sembra sempre più compromessa, tanto che il direttore generale dei giallorossi avrebbe avuto un incontro a Londra proprio con Villas Boas. Ultimo problema la necessità di rinnovare drasticamente la rosa (operazione comunque in parte già necessaria, visto il rendimento ormai calante di alcuni ex pilastri) per adattarsi al 4-3-3 gradito al probabile nuovo allenatore.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: