Ronaldinha vs YouTube

Daniela Ciccarelli, modella, futura ex-fidanzata del Fenomeno Ronaldo, dev’essere una ragazza ingenua. Chissà cosa le sarà passato per la testolina, graziosa a dire il vero, quando qualche mese fa, decise di trasformare delle effusioni con il suo (allora) fidanzato (un povero banchiere brasiliano) in un vero e proprio amplesso in una spiagga pubblica della costiera

di

Daniela Ciccarelli, modella, futura ex-fidanzata del Fenomeno Ronaldo, dev’essere una ragazza ingenua.
Chissà cosa le sarà passato per la testolina, graziosa a dire il vero, quando qualche mese fa, decise di trasformare delle effusioni con il suo (allora) fidanzato (un povero banchiere brasiliano) in un vero e proprio amplesso in una spiagga pubblica della costiera carioca.
Forse avrà pensato che nessuno li avrebbe visti, che nessuno l’avrebbe riconosciuta, che tutti si sarebbero girati dalla parte opposta per non violare quel momento d’initmità.
Forse.
La realtà invece, racconta del solito ignoto cameramen-fai-da-te che, oltre ad aver immortalato le grazie della modella e del suo boyfriend, ha pensato bene di pubblicarne il video in Internet, grazie a YouTube, della famiglia del colosso Google.

Inevitabile la pantomima della bella Ronaldinha, dichiaratasi indignata e scioccata da un simile affronto.
Inevitabile, a ruota, la denuncia e la contestuale richiesta di risarcimento danni.
Sono serviti ben cinque mesi alla ragazza per ottenere giustizia, almeno nel suolo natale: un giudice brasiliano ha intimato al gestore di YouTube, di rimuovere immediatamente le immagini, pena (ma la cosa sarà decisa in un ennesimo grado di giudizio, per ora è solo una minaccia) una multa di 116000 dollari al giorno (circa 87mila euro) per ogni 24 ore di presenza sui server.
Ma la minaccia si spinge oltre: secondo i giudici YouTube potrebbe essere completamente chiusa per gli utenti brasiliani, ma questo apre un’altra questione: la filiale locale sostiene di non avere il controllo del servizio, interamente nelle mani degli uffici statunitensi, aggirando così di fatto il divieto.
Ma non si disperino i voyeur di tutto il mondo: in pochi click è possibile rintracciare ancora il filmato incriminato. Poter del Web!
Dimenticavo! Complimenti a Ronaldinha per la trovata pubblicitaria.
Altro che Fenomeno!