Highlights Apoel Nicosia - Lione 5-3 dcr. | Video Gol e rigori Champions League

Highlights Apoel Nicosia - Lione 5-3 dcr. | La sintesi della partita

7 Marzo 2012 - Continua la favola dell'Apoel Nicosia. I ciprioti hanno eliminato il Lione negli ottavi di finale di Champions. La squadra allenata dal serbo Ivan Jovanović è entrata a far parte del gruppo delle prime otto squadre d'Europa a grande sorpresa, ribaltando sistematicamente i pronostici. L'Apoel ha iniziato la sua avventura in questa edizione della Champions dal secondo turno preliminare ed attualmente occupa il 64° posto nel Ranking Uefa mentre il Lione è al 9° posto di questa classifica.

Al 9' minuto di gioco il brasiliano Manduca ha segnato il gol dell'1-0 che ha pareggiato la sconfitta dell'andata, in trasferta, quando il Lione si impose sempre 1-0 con un gol del giovane Lacazette. Dopo il gol dello svantaggio i francesi hanno tentato di reagire conducendo il gioco, mentre i padroni di casa si sono concentrati sulle ripartenze. Il punteggio però non è cambiato e la qualificazione è stata decisa ai calci di rigore. Dagli undici metri il portiere dell'Apoel, Dionisis Chiotis, ha parato le conclusioni di Lacazette e Bastos regalando alla propria squadra i quarti di finale di Champions League.

Una bella storia quella dell'Apoel, che ha raggiunto un risultato di grande prestigio in Champions League senza poter contare su budget, sponsor e tradizione. Meriterebbero una coppa solo per quanto fatto fino ad ora.

Highlights Apoel Nicosia - Lione 5-3 dcr. | La sequenza dei calci di rigore

IL TABELLINO

APOEL NICOSIA-LIONE 5-3

APOEL NICOSIA (4-4-2): Chiotis; Poursaitides, Paulo Jorge, Oliveira, Boaventura; Charalambides (32' st Marcinho), Nuno Morais, Helder Sousa (4' pts Alexandrou), Manduca; Solari (29' st Trickovski), Ailton. A disp.: Urko Pardo, Satsias, Solomou, Kakà. All.: Jovanovic

LIONE (4-2-3-1): Lloris; Réveillère, Koné, Cris, Cissokho; Gonalons, Kallstrom; Briand (10' pts Lacazette), Ederson (29' st Gomis), Bastos; Lisandro. A disp.: Vercoutre, Lovren, Fofana, Grenier, Dabo. All.: Garde

Arbitro: Undiano Mallenco (Spagna)

Marcatori: 9' Manduca (A)

Ammoniti: Manduca, Solari, Ailton, Boaventura (A), Bastos, Koné, Gonalons (L)

Espulsi: 115' Manduca (A) per doppia ammonizione

RIGORI

Apoel: Ailton gol; Nuno Morais gol; Alexandrou gol; Trickovski gol

Lione: Kallstrom gol; Lisandro gol; Gomis gol; Lacazette parato; Bastos parato

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: