Calci e spinte, ne manda al tappeto 3 in pochi secondi: espulso | Video

Una scenetta che ha ricordato i vecchi film di Bud Spencer e Terence Hill. Il primo fallo, un calcio da dietro, sarebbe ampiamente bastato per comminargli l'espulsione diretta, ma evidentemente Derek Boateng non era ancora soddisfatto. Il centrocampista, nazionale ghanese in forza agli ucraini del Dnipro, ha completamente perso la testa dopo la decisione dell'arbitro di fischiargli il primo fallo, nel match contro il Vorskla. L'intervento alle spalle del giocatore ha suscitato la reazione di un compagno di squadra che ha rimproverato a muso duro Boateng.

Quest'ultimo ha reagito con una violenta spinta facendo cadere il malcapitato. Si è accesa una mischia in cui i giocatori in maglia verde hanno accerchiato Boateng che ha continuato a distribuire colpi proibiti. Un terzo giocatore è caduto a terra in una colluttazione, ma almeno in questo caso, a giudicare dalle immagini del video, il destinatario del colpo sembra abbia esagerato accentuando in maniera teatrale il ruzzolone.


  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: