La Roma pensa al merchandising: accordo di partnership con la Disney


La Roma americana del presidente Thomas DiBenedetto, e del suo socio James Pallotta prova ad esportare il proprio marchio nel mercato a stelle e strisce. L'ambizioso piano di espansione deciso dalla nuova dirigenza, inizierà con un accordo commerciale, i cui dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni, con il colosso mondiale dell'intrattenimento Disney, proprietario, oltre che di marchi celeberrimi come Topolino, anche del pacchetto di maggioranza del network televisivo sportivo Espn, detentore dei diritti per la maggior parte dei grandi eventi calcistici internazionali in tutto il continente americano.

Protagonista dell'iniziativa Mark Pannes, attuale amministratore delegato del club capitolino e a capo anche dell'agenzia Raptor Accelerator di proprietà di Pallotta, che in questi giorni terrà ad Austin nel Texas una serie di incontri con altri investitori in compagnia del direttore generale Franco Baldini. Secondo le prime indiscrezioni circolate, il piano prevedrebbe in particolare una partnership per lo sviluppo di iniziative legate alla squadra e ai tifosi giallorossi nel complesso Espn Wide World of Sports in Florida, una specie di Disneyland dello sport inaugurata una quindicina di anni fa dalla multinazionale nel Sunshine State.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: