Violento e vile pugno all'arbitro: un anno di squalifica | Video

Le immagini mostrano un arbitro accerchiato da giocatori fuori di senno che cercano di aggredirlo brutalmente. E' accaduto in Tanzania, durante il match tra Young Africans e Azam Fc. Diversi calciatori della squadra di casa, in seguito ad una decisione arbitrale non condivisa, hanno rincorso il direttore di gara. L'unico che ha tentato di opporsi al tutti contro uno è stato, inutilmente, il capitano della squadra in divisa verde. Inutilmente perché dalle retrovie, in modo alquanto vigliacco, è apparso il pugno di Stefano Mwasika.

Con un destro il giocatore ha colpito la testa dell'arbitro che non ha potuto far altro che divincolarsi e allontanarsi dalla zona calda del campo. Ma non è finita perché dall'altra metà campo, quando l'aggressione sembrava terminata, è partito come un razzo un altro calciatore in direzione del malcapitato direttore di gara. Mwasika è stato squalificato per un anno.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: