Parma, colpo Ninis: preso il fantasista greco per la prossima stagione


Conteso dal Benfica, ma in passato da grandi club europei, alla fine l'ha spuntata il Parma che ha raggiunto l'accordo con Sotirs Ninis, fantasista classe '90 del Panathinaikos (martedì prossimo compirà 22 anni) che si unirà ai gialloblu dalla prossima stagione. Nazionale greco agli scorsi Mondiali in Sudafrica (giocò due partite, entrambe entrando a partita in corso, contro Nigeria e Argentina), Ninis pareva avere un futuro da predestinato se non avesse avuto una buona dose di sfortuna, tradotta in infortuni a raffica: l'ultimo nel settembre scorso quando, dopo aver segnato il gol vittoria della Grecia contro Israele per le qualificazioni Europee, gli è saltato il crociato del ginocchio costringendolo a svariati mesi di stop. Così il Parma ha fiutato l'affare, come confermò l'ad dei ducali Pietro Leonardi il 14 febbraio scorso a Tv Parma:

"È vero, lo seguiamo da vicino, e speriamo di arrivare a prenderlo. Il ragazzo è reduce da un'operazione ai legamenti, ed è per questo che diverse grandi squadre, che altrimenti l'avrebbero tentato, hanno mollato la presa. Lui si svincolerà a parametro zero il prossimo giugno, e noi contiamo di realizzare un'altra operazione alla Borini".

Il 9 marzo scorso lo stesso Ninis affermò: "Mi vuole il Parma? Non voglio pensarci, sono concentrato sul Panathinaikos e penso a fare bene qui. Il resto si vedrà in estate. Mi sento pronto per il calcio italiano, però in questo momento il mio obiettivo è fare bene con la maglia del Panathinaikos. Voglio portare avanti la mia squadra attuale. Al resto ci penserò al momento opportuno". Oggi poi ci ha pensato il presidente degli emiliani Tommaso Ghirardi ad annunciare il buon esito della trattativa sempre a Tv Parma:

"Ninis? Si lo abbiamo preso, è uno dei migliori giovani in Europa e siamo orgogliosi che abbia scelto noi. Era in scadenza e avrebbe potuto trovare sistemazioni migliori ma ha preferito Parma. Ricordiamoci che questo ragazzo ha giocato gli ultimi Mondiali ed è considerato uno dei migliori prospetti del continente".

Di origini albanese ma trasferitosi in Grecia in tenera età, comincia la sua avventura calcistica nel Giannis Pathiakakis Academies, quindi nell'Apollon di Smirne, infine a 13 anni viene accolto dalle giovanili del Panathinaikos. Coi verdi di Atene debutterà nel campionato greco a 17 anni non ancora compiuti (gennaio 2007) risultando il secondo giocatore più giovane a giocare una partita di campionato in Grecia, quindi siglerà il suo primo gol tra i professionisti nel derby contro l'AEK Atene sempre non ancora 17enne, a febbraio. Paragonato, con le giuste tare, a Messi e Kakà (del primo avrebbe il guizzo, del secondo la visione di gioco), ad oggi ha giocato quasi 100 partite con Panathinaikos (10 gol) e 18 con la Nazionale greca, andando in rete in due occasioni. Qui la sua storia completa.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: