Atalanta: il Tnas non fa sconti, confermati i sei punti di penalizzazione


Brutte notizie per i tifosi dell'Atalanta. Il Tribunale Nazionale di Arbitrato dello Sport ha infatti confermato la penalizzazione di sei punti da scontare nel campionato in corso, inflitta dalla Figc il 9 agosto scorso al club orobico in merito alla vicenda del calcioscommesse sulla quale indaga la Procura di Cremona. Per i bergamaschi era scattata la sanzione per responsabilità oggettiva, visto il coinvolgimento del capitano della squadra, Cristiano Doni (squalificato per tre anni e mezzo) nella partita Atalanta-Piacenza del 19 marzo 2011.

L'istanza promossa dalla società lombarda è stata rigettata dal Collegio arbitrale, presieduto da Bartolomeo Manna, allineatosi in toto alla sentenze di primo e secondo grado. Vista l'eccellente stagione finora disputata dagli uomini guidati in panchina da Stefano Colantuono, in caso di riduzione o cancellazione della penalità i nerazzurri sarebbero tornati in corsa addirittura per un posto in Europa League; la Roma, che in questo momento occupa la sesta posizione in classifica, è distante infatti soltanto sette punti.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail