I tifosi insultano la compagna, Maradona va a cercarli in tribuna | Video

La partita tra Al Wasl (la squadra allenata da Diego Armando Maradona) e Al Shabab, valida per il campionato di Dubai, è stata caratterizzata un fatto piuttosto anomalo per come si è sviluppato, vale a dire un alterco piuttosto acceso tra l'argentino e i tifosi. L'ex commissario tecnico dell'Argentina, nel bel mezzo del match, si è girato verso la tribuna perché attirato da un parapiglia in cui era coinvolta Veronica Oyeba, la sua fidanzata, alcuni tifosi della squadra avversaria e gli steward.

"Certe persone sono solo vigliacche - ha poi detto Maradona - Se la prendono con le donne, ma non hanno il coraggio di affrontare altri uomini. È la prima volta che mi arrabbio con i tifosi. Se ce l’hanno con me, dovrebbero sapere che sono salito in tribuna perché qualcuno stava insultando la mia compagna. Non dovrebbero essere arrabbiati con me, ma con chi ha provocato tutto questo. Sono vigliacchi, non tifosi". Nel corso della conferenza stampa Maradona ha rincarato la dose verso un giornalista: "Anche se fossi stato tu a insultare la mia famiglia, credimi, sarei venuto sotto casa tua".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: