L’aereoplanino decolla con il botto

Esordio con il botto davanti al proprio nuovo pubblico per Vincenzo Montella. Nel replay dell’incontro di Coppa d’Inghlterra, l’aereoplanino ha preso il volo in nove minuti. Incontro scoppiettante del Fulham, nuova casa dell’ex romanista, che ha battuto con un pirotecnico 4-3 il Leicester City al terzo turno della competizione. Determinante l’apporto dell’italiano che, tra il

di



Esordio con il botto davanti al proprio nuovo pubblico per Vincenzo Montella.
Nel replay dell’incontro di Coppa d’Inghlterra, l’aereoplanino ha preso il volo in nove minuti.
Incontro scoppiettante del Fulham, nuova casa dell’ex romanista, che ha battuto con un pirotecnico 4-3 il Leicester City al terzo turno della competizione.
Determinante l’apporto dell’italiano che, tra il 52′ e il 61′ ha messo a segno una doppietta.

Il suo nuovo manager ha dichiarato: “Vincenzo assicura gol. Ogni tipo di assist in area di rigore lo trasformerà in rete.
Ha una tecnica fantastica, e in area è sempre in movimento. Non sta mai fermo e per i difensori diventa difficile marcarlo.
Ha il pregio di essere sempre al posto giusto nel momento giusto. E il suo record personale di gol è lì a confermarlo: una rete ogni due partite in Serie A, il campionato dove è più difficile segnare. Non è un giocatore finito”.

Deve ancora ambientarsi, ma è già nel cuore dei tifosi del Fulham.
Ma era proprio il caso di lasciare emigrare uno degli attaccanti più prolifici della storia italiana?
AGGIORNAMENTO:
Su segnalazione di di un lettore (lino), vi mostriamo anche i due goal “battesimali” di Vincenzino.