Di Vaio sbarca a Genova

Greco, Diogo, Adailton? Forestieri, Aurelio, Grabbi? No! Nelle ultime 6 partite il Genoa ha segnato 10 gol e il capocannoniere si chiama Gaetano De Rosa, autore di 3 centri (e ora è a quota 5 nell’intera stagione). Bravo all’ex difensore di Reggina e Bari, ma il presidente Preziosi si sarà chiesto se non fosse un

Greco, Diogo, Adailton? Forestieri, Aurelio, Grabbi? No! Nelle ultime 6 partite il Genoa ha segnato 10 gol e il capocannoniere si chiama Gaetano De Rosa, autore di 3 centri (e ora è a quota 5 nell’intera stagione). Bravo all’ex difensore di Reggina e Bari, ma il presidente Preziosi si sarà chiesto se non fosse un po’ troppo leggerino un attacco rimasto orfano fin da subito di Figueroa e più tardi anche di Peppino Sculli. Sì, se lo è chiesto di sicuro, perché a gennaio come è sua consuetudine ormai nota è tornato prepotentemente sul mercato e ha puntellato proprio il reparto avanzato: Carobbio, ma ancor più Leon, addirittura Di Vaio.

E proprio l’attaccante capitolino è il colpo più interessante dell’intero mercato italiano: reduce da un paio di stagioni tra Valencia e Monaco, l’ex Salernitana, Parma e Juve ha lanciato messaggi d’amore per il Genoa di Preziosi dichiarando di essere ambizioso e che scegliendo il Genoa può realizzare le sue aspirazioni: tornare alla ribalta. Il re dei giocattoli lo ha pagato 2 milioni di euro e in più gli darà 3 milioni di euro fino al 2009.
La corsa alla Serie A è lanciata: il Grifone e l’Asinello si lasceranno scappare le Zebra?