Lazio-Milan: 0-0 annunciato

Massimo Oddo Il protagonista del posticipo serale della 20esima di campionato, Lazio-Milan, era in tribuna.

Quello che è stato definito uno spareggio per l'accesso alla prossima Champions League, è finito come doveva finire, con un pareggio che accontenta tutti, tranne i tifosi e gli abbonati.

0-0 di quelli scialbi che più scialbi non si può.

Una sola occasione da goal in 90 minuti, quella di Rocchi, che con un diagonale di sinistro impegna a terra il rientrante Dida.

Probabilmente sarà stato rimproverato per quel tentativo atto a disturbare il torpore del match.

Doveva finire 0-0 perchè la Lazio avrebbe mantenuto l'esiguo vantaggio di tre punti sui rivali e, allo stesso tempo, i rossoneri avrebbero mantenuto l'ipotetico vantaggio in caso di arrivo a pari punti a fine stagione.

E in più, fatto non trascurabile, un risultato diverso avrebbe rotto gli equilibri nel tira-e-molla per l'eventuale passaggio di Massimo Oddo al Milan.

Il campione del Mondo, nemmeno convocato, perchè "non è tranquillo", seguiva (a meno che non sia stato soprafatto dal sonno), l'incontro dalla tribuna.

Chissà per chi avrà fatto il tifo?

Magari per l'Empoli.

E pensare che in passato sono state aperte inchieste per partite molto meno scontate di queste. Questa volta nessuno ha avanzato dubbi o illazioni.

Ma siamo proprio sicuri che sia stato un incontro regolare?

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: