Una giornata di squalifica a Francesco Totti

Per due giorni la vicenda Totti-Galante ha occupato le prime pagine dei quotidiani sportivi, i titoli di testa dei telegiornali e delle trasmissioni di calcio. Chi si è schierato contro e chi a favore, riconoscendo l’impressionante mole di falli e provocazioni alle quali il capitano giallorosso deve far fronte partita dopo partita. Per molti altri,



Per due giorni la vicenda Totti-Galante ha occupato le prime pagine dei quotidiani sportivi, i titoli di testa dei telegiornali e delle trasmissioni di calcio. Chi si è schierato contro e chi a favore, riconoscendo l’impressionante mole di falli e provocazioni alle quali il capitano giallorosso deve far fronte partita dopo partita.
Per molti altri, Totti rappresenterebbe invece un violento, un bulletto romano pronto subito a venire alle mani e a simulare al minimo contatto in campo (testuali parole di un nostro lettore).
Ma il giudice sportivo ha ormai deciso: una giornata di stop per il numero dieci della Roma e 10000 euro di ammenda in seguito alla reazione di domenica.

Data per scontata l’assenza nel match contro il Siena, il capitano ci sarà nell’incontro clou di questa purtroppo noiosa e soporifera stagione calcistica, che vedrà i giallorossi scendere in campo il 4 febbraio a San Siro contro l’Inter dei record di Roberto Mancini.
Giusta o meno questa sentenza farà ancora discutere a lungo. Ma detto tra noi, Totti aveva ragione o torto?

via | IlRomanista.it