Juve - Lazio 2-1 - Conte: "Del Piero decisivo" - Reja: "Fatta la gara che dovevamo"


La Juve doveva vincere, alla fine la Juve ha vinto: a sei giornate dalle fine i bianconeri mantengono il preziosissimo punto di vantaggio sul Milan e spulciando il calendario a venire, per questo rush finale ora viene naturale dire Juve quando si parla di favorita per lo scudetto. Tre punti che valgono oro, tanto importanti quanto sudati se è vero che alla fine ha deciso l'immortale Alessandro Del Piero, al gol numero 288 con la maglia della Juve nella sua 700esima presenza; e pensare che lo storico capitano è entrato come al solito dalla panchina, poco male per un fuoriclasse che una punizione delle sue non ha dato scampo a Marchetti regalando alla Vecchia Signora gli ennesimi tre punti stagionali, di quelli che valgono doppio visto come si era messa la partita. Dopo un primo tempo spumeggiante in cui i padroni di casa avevano trovato il vantaggio con una perla di Simone Pepe, la Lazio aveva gelato i quasi 40mila dello Juventus Stadium con Stefano Mauri prima di riportare la partita sui binari a tinte bianco e nere a dieci minuti dalla fine; proprio Del Piero a fine gara ammette che non vincere contro la banda di Reja sarebbe stato, tra virgolette, terribile:

"Pareggiare o perdere questa partita sarebbe stato un suicidio. Siamo alle battute finali, non molleremo nè noi nè il Milan: sarà una guerra di nervi, noi stiamo bene, abbiamo vinto e pensiamo alla prossima. Futuro? Sto bene e penso solo alla gara successiva...".

Ma è Antonio Conte il più felice, almeno a quanto traspare dalla faccia del tecnico bianconero di fronte ai microfoni di Sky a fine gara:

"C'è un po' di rammarico perché abbiamo pareggiato tante partite, come con Genoa, Cagliari e Chievo, dopo aver dominato. Stasera è accaduto di nuovo, non abbiamo dato il ko con la giusta cattiveria, ma siamo riusciti a vincere nonostante una sofferenza che non meritavamo per quanto abbiamo prodotto. Dobbiamo crescere in quest'aspetto, ma i ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario. E' un altro passettino in avanti, ma mancano ancora tante partite. Del Piero? Per fortuna entra e fa gol. Per me è un valore aggiunto a questa squadra. Se gli chiedo un minuto o una partita intera lui entra per aiutarci. Complimenti a lui e a tutta la squadra. Ora pensiamo al Cesena. E' l'impegno della vita per noi. Ci ritroviamo a lottare per qualcosa di impensabile, quindi dobbiamo essere concentrati su questa gara. Per altre cose poi ci sarà tempo. Recuperiamo energie e pensiamo a vincere".

La Juve dei record, battuta in termini di gol dopo più di 500 minuti ma comunque ancora mai superata in un intero match (sono 32 partite di fila, 36 considerando anche la Coppa Italia - per buona pace di Galliani), ha avuto la meglio anche dell'ondivaga Lazio, formazione capace di prenderne 4 a Siena e 5 a Palermo ma anche di prendersi 4 punti contro il Milan e di vincere due derby capitolini; Edy Reja, espulso dal pignolissimo D'Amato, non riesce a prendersela coi suoi:

"La gara l'abbiamo fatta bene, ma la Juventus era in grande condizione. Nell'arco dei novanta minuti abbiamo sofferto un po', Marchetti ha fatto degli interventi strepitosi, ma abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. Non volevo fare catenaccio, anche perché ho messo quattro giocatori offensivi. Però non hanno funzionato le ripartenze. A momenti, stringendo i denti, ci scappava il risultato. Se fossimo stati un po' più tranquilli sarebbe potuto venire fuori il risultato. La prestazione è stata eccezionale, devo fare i complimenti ai ragazzi per come hanno lottato. Sono soddisfatto, i ragazzi avrebbero meritato il punto. La mia espulsione? Ormai sono come Kozak, quando parlo mi mandano sempre fuori (sorride, ndr). Ho visto Conte che si sbracciava ma nessuno gli ha detto niente. Io non ho fatto nulla, non so. Dicono che c'è stato un applauso".

Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1

Foto | © TMNews

Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1

Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1
Le migliori foto di Juve-Lazio 2-1

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: