Klasnic fuori per due mesi

Ultimamente giocare nella Bundesliga non sembra portare molta fortuna. Pochissimi giorni fa Deisler annunciava il suo ritiro dal calcio giocato alla tenera età di 27 anni e ora un altro campione sembra dover fare i conti con la cattiva sorte. Si tratta di Klasnic che in settimana subirà il trapianto di un rene per una

Ultimamente giocare nella Bundesliga non sembra portare molta fortuna. Pochissimi giorni fa Deisler annunciava il suo ritiro dal calcio giocato alla tenera età di 27 anni e ora un altro campione sembra dover fare i conti con la cattiva sorte.
Si tratta di Klasnic che in settimana subirà il trapianto di un rene per una disfunzione diagnosticatagli a novembre quando si stava curando un semplice attacco di appendicite. In questi giorni finalmente si è trovato anche il donatore compatibile, si tratta di suo fratello.

Per l’attaccante del Werder Brema nonché della nazionale croata per fortuna la carriera non finisce, anzi proprio in questi giorni la sua società gli ha rinnovato il contratto in scadenza con l’augurio di una rapida guarigione.
Lo staff medico del Werder si è detto molto fiducioso riguardo ad un recupero lampo, hanno parlato addirittura di soli due mesi di stop; di diversa opinione è il chirurgo che si occuperà dell’operazione il quale sostiene che ci vorranno almeno sei mesi affinché il suo paziente possa tornare ad allenarsi regolarmente.

In questi casi l’importante è che tutto si risolva per il meglio, che ci vogliano due mesi o un anno intero non conta, anche perché Klasnic compirà 27 anni il prossimo 29 gennaio e avrà sicuramente tutto il tempo per tornare ai livelli a cui ci ha abituati, in bocca al lupo quindi.