Alessandro Nesta a Milan Channel: “Non conosco il mio futuro ma sicuramente non andrò alla Juve”

Alessandro Nesta, in scadenza di contratto con il Milan e nei giorni scorsi considerato un obiettivo della Juve, smentisce categoricamente che la prossima stagione possa indossare il bianconero: “Non conosco il mio futuro ma so per certo che non giocherò nella Juve” le parole del difensore a Milan Channel.


Poco più di due settimane fa pareva che Andrea Pirlo stesse lavorando sui fianchi di Alessandro Nesta, suo ex compagno al Milan, per convincerlo a seguirlo alla Juve: missione difficilissima quella dell’attuale playmaker bianconero, se è vero che il difensore romano è un tipo molto particolare. Pochissimo si sa di lui, nessun rotocalco, la vita privata custodita gelosamente, molti infortuni in momenti decisivi della carriera (soprattutto in Nazionale, e ci vengono in mente i forfait durante Francia ’98 e Germania ’06) e la Nazionale abbandonata, senza ripensamento alcuno, ormai 5 anni fa. Si vociferava potesse appendere gli scarpini al chiodo al termine della stagione (e del suo contratto col Milan), poi l’indiscrezione che ha fatto il giro di tutte le testate giornalistiche: Nesta tentato dalla Juve, regista dell’affare Pirlo.

Come al solito il diretto interessato ha taciuto. Ha parlato Gattuso dopo il Chievo, reputando improbabile la cosa (si diceva che fosse corteggiato dalla Vecchia Signora anche Seedorf, d’altra parte sono 10 i giocatori milanisti in scadenza di contratto), hanno scritto i giornalisti e hanno affollato i forum i tifosi, di fatto mancava una dichiarazione ufficiale di Alessandro Nesta che oggi a Milan Channel ha fatto il punto della sua situazione, commentando ovviamente anche le voci di un passaggio alla Juve:

“Per il mio futuro vediamo, vediamo tutte le cose a fine anno. Sicuramente non vado alla Juve, questo è sicuro. Per il resto è tutto da vedere, a fine stagione valuterò tutto quanto, ma ci tengo a dire che non vado alla Juve, le cose scritte fino ad oggi non sono vere. Io non ho procuratori e se qualcuno mi vuole deve contattare me, nessuno mi ha contattato per cui io non ho bisogno di andare alla Juve e loro non hanno bisogno di me, questo è un capitolo chiuso”.

A luglio ne sapremo di più: la sensazione, a naso, è che davvero Nesta possa sorprendere tutti e ritirarsi dal calcio giocato all’età di 36 anni: pochi per un difensore capace di giocare alla grande contro un certo Lionel Messi, troppi per chi ha avuto tanti infortuni e l’allergia per i riflettori.

Foto | © TMNews