Maresca brontola: via da Siviglia?

La doppietta nella finale di Coppa Uefa pareva averlo consacrato definitivamente, almeno nell’assolata Andalusia; poi il gol nella finale vinta dal Siviglia contro il Barca nella Supercoppa Europea sembrava il definitivo suggello per un calciatore come Enzo Maresca, mai compreso a pieno come nella squadra rivelazione della Liga. Tuttavia sembra non esserci pace per il

La doppietta nella finale di Coppa Uefa pareva averlo consacrato definitivamente, almeno nell’assolata Andalusia; poi il gol nella finale vinta dal Siviglia contro il Barca nella Supercoppa Europea sembrava il definitivo suggello per un calciatore come Enzo Maresca, mai compreso a pieno come nella squadra rivelazione della Liga.
Tuttavia sembra non esserci pace per il calciatore campano che dopo aver trascinato la sua squadra l’anno scorso, è passato in secondo piano nelle preferenze del tecnico Juande Ramos che puntualmente gli preferisce Poulsen, Renato o Martì. Così Enzo trascorre in panchina la maggior parte del tempo e con serenità chiede alla sua squadra di lasciarlo andare.
Dopo l’exploit dei mesi scorsi, infatti, il centrocampista pare avere molte pretendenti in Spagna, ma anche in Inghilterra e in Italia. In estate declinò ogni trattativa, affermando di stare benissimo nella città andalusa, ma ora le carte in tavola sono imprevedibilmente cambiate e così potrebbe diventare un importante uomo mercato. E nelle ultime ore s’è parlato addirittura di un ritorno di fiamma della Juve…