Juve - Roma 4-0: la soddisfazione di Conte e Vidal, amaro Luis Enrique


La Juve vince, anzi stravince, e annienta la solita ondivaga Roma: sono tre punti, quelli conquistati dai bianconeri, che pesano come macigno sulla corsa scudetto. Non c'è stata partita allo Juventus Stadium, in dieci minuti Vidal, autore di una doppietta (gol di sinistro, poi di destro), ha fatto capire a chi ancora avesse dei dubbi che il cileno è stato uno dei protagonisti più brillanti di questo campionato dell'imbattibile Juve; poi il rosso a Stekelenburg per fallo su Marchisio, il rigore di Pirlo e la quaterna proprio di Marchisio, i tre moschettieri del centrocampo juventino hanno mostrato una volta di più i muscoli e i denti a un undici (poi dieci) giallorosso spaurito, confuso, inerme. E a fine gara i microfoni di Sky non potevano non andare a beccare Arturo Vidal:

"Sapevamo che era una partita difficile, mancano cinque partite, che sono ugualmente difficili. Sono molto contento di come abbiamo giocato. La mia partita? Quando gioco cerco di dare il cuore. Quando la palla ce l’ha l’avversario, cerco di giocare come se il pallone fosse sempre nostro per andarmelo a riprendere. Scudetto? Ancora no, mancano cinque partite, ma siamo molto contenti e tranquilli per quello che abbiamo fatto fino adesso nella stagione. Dobbiamo continuare a giocare così e vedremo alla fine se vinceremo o meno il campionato".

Per una volta Antonio Conte non ha perso la voce. Con una squadra stranamente concreta sotto porta, il tecnico salentino ha potuto tranquillamente godersi la serata senza urla o tensioni particolari. A fine partita non può certo rifiutare di parlare della sua Juve:

"Siamo contenti il giusto perché abbiamo fatto sicuramente una buona partita, l’approccio è stato fondamentale, da grande squadra. Questi ragazzi continuano a stupirmi in maniera eccezionale. Bene così, sappiamo che abbiamo fatto un passettino in avanti, ma sappiamo anche che mancano cinque partite, cinque finali e pensiamo già al Cesena, che è la partita più importante adesso, questa è già stata archiviata. Facile stasera? Facile non c’è niente, assolutamente. Di facile c’è solo il dopo, quando hai vinto, ma prima sapevamo che questa era una partita molto scorbutica, contro una squadra che, comunque, può far male a chiunque, ma stasera era, penso, dura giocare contro questa Juve attenta, determinata, cattiva, organizzata, con grande entusiasmo. Quindi, penso che ogni tanto sia anche giusto dare i meriti alla squadra che vince e non solo i demeriti alla squadra che perde.

Inevitabile una domanda sulle vicende degli ultimi giorni, con l'ex centrocampista del Siena Filippo Carobbio che ha rivelato che Conte era a conoscenza di una combine della partita della scorsa stagione del Siena a Novara:

"Sono nel mondo del calcio da tantissimi anni per capire alcune dinamiche, a volte sono spropositate, a volte sono cattive o sono brutte, ma io ho scelto di fare questo lavoro, ho scelto di allenare una grande squadra e, quindi, devo accettare onori e oneri. A tutto, comunque, c’è un limite, però va bene così, anche perché ogni volta che ci cerca di attaccarmi, succede che vinciamo 3-0, 4-0, quindi, va benissimo così. Siamo nel calcio da tanti anni per capire le dinamiche. Poi, ognuno deve fare le sue considerazioni. Quando sei in cima, è inevitabile che il vento è sempre più forte e cercano di farti cadere. Bisogna essere bravi ad avere l’equilibrio, ad essere più bravi e più forti del vento".

Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0

Luis Enrique ci mette la faccia. Sbaglia formazione (De Rossi centrale con Heinze in panchina, Perrotta al rientro su Pirlo, ma tanto altro ancora) e perde ancora; eppure come sempre accaduto quest'anno il tecnico spagnolo ci mette la faccia:

"Dopo che in otto minuti la squadra avversaria ti fa due tiri in porta e due gol la partita era quasi finita. Il due a zero però ci dava ancora qualche speranza, ma dopo il tre a zero e con un uomo in meno è finita. Non c’è niente da dire, solo fare i complimenti alla Juventus che adesso è capolista. Non siamo riusciti ad avere la stessa intensità dell’avversario, ma questo è l’avversario che ha più intensità nel campionato. Totti fuori? Nella partita di Coppa Italia Totti ha giocato. È facile fare un discorso di questo tipo dopo una sconfitta del genere. Io pensavo che questa fosse una partita molto fisica, come poi è stata. Visto che in otto giorni dobbiamo giocare quattro partite ho pensato che fosse meglio lasciare Totti in panchina e che questi fossero i ragazzi più appropriati. Continuo a pensarla così e adesso dobbiamo pensare ai prossimi impegni".

Laconico Luis Enrique quando gli si chiede di commentare lo sputo di Erik Lamela a Stephan Lichtsteiner, dopo che quest'ultimo aveva preso in giro l'avversario mostrandogli le quattro dita (dei quattro gol):

"Non è bello per un calciatore di questo livello fare un gesto del genere quando già stai vincendo quattro a zero. Non è bello, però, neanche quello che ha fatto Lamela".

Le migliori foto di Juve-Roma 4-0

Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0
Le migliori foto di Juve-Roma 4-0

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: