Dieci mesi di stop per Giuseppe Rossi: tornerà solo nel 2013

Più lunghi del previsto i tempi di recupero per l’attaccante fuori almeno fino a febbraio del prossimo anno


Cattive notizie per il bomber del Villareal Giuseppe Rossi dopo l’intervento chirurgico subito qualche giorno fa negli Stati Uniti, resosi necessario in seguito all’ennesimo grave infortunio al ginocchio destro. I tempi di recupero del giocatore, inizialmente stimati intorno ai sei mesi, saranno infatti decisamente più lunghi del previsto, come ha confermato il medico che l’ha operato, il luminare americano Richard Steadman, che in passato si era già occupato di Ronaldo, di Ruud Van Nistelrooy e del cestista Kobe Bryant.

Il motivo è la necessità di un nuovo intervento, programmato tra circa quattro mesi, conseguente alla decisione dello staff medico del centro di Vail in Colorado di suddividere in due parti il piano di recupero. Nella prima operazione è stato infatti praticato soltanto un inserto osseo con l’obiettivo di rinforzare la zona in vista della seconda operazione nella quale si ricostruirà il crociato anteriore. Se non ci saranno ulteriori complicazioni, Rossi tornerà in campo verso la fine di febbraio del 2013.

Foto | © TMNews

I Video di Calcioblog