Genoa a nervi tesi: rissa in allenamento tra Sculli e Jankovic

giuseppe sculli

In casa Genoa non è ancora stata smaltita la tensione dopo i fatti che domenica hanno avuto per protagonisti i tifosi rossoblu al Ferraris. La squadra, sotto la guida di De Canio, sta preparando la delicata partita con il Milan a Interello, il centro sportivo dove si allenano le giovanili nerazzurre, evidentemente però i nervi dei giocatori sono ancora a fior di pelle se è vero quanto racconta la Gazzetta dello Sport a proposito di una rissa tra Giuseppe Sculli e Bosko Jankovic nel corso della seduta di rifinitura. Secondo il quotidiano sportivo milanese all'origine del duro battibecco ci sarebbe stata un'entrataccia del serbo ai danni dell'ex laziale.

Dopo il duro scontro di gioco Sculli ha reagito con un calcio, poi sono stati spintoni e mani sul viso. Per dividere i due litiganti sono intervenuti i compagni di squadra e lo stesso allenatore e dopo alcuni momenti di concitazione è ritornata la calma. Il tutto è avvenuto anche sotto gli occhi del presidente Preziosi che poi si è prodigato nel ristabilire la pace tra i due litiganti obbligandoli di fatto ad una stretta di mano, anche se è difficile che i due protagonisti abbiano già dimenticato tutto. Per il Genoa però è importante ora ritrovare la concentrazione, a San Siro non sarà per niente facile conquistare quei punti che la classifica richiede disperatamente, ma bisognerà provarci e senza un gruppo coeso la missione diventerebbe estremamente più complicata.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail