Caos trasporti a Roma: per il Questore è a rischio la finale di Coppa Italia


Clamorosa presa di posizione della Questura di Roma sulla finale di Coppa Italia, atto conclusivo di questa stagione 2011/2012, in palio domenica 20 maggio all'Olimpico tra i neo campioni d'Italia della Juventus e il Napoli. Dagli uffici del Questore è infatti partito questo pomeriggio un fax indirizzato al Viminale, al Prefetto di Roma, al Campidoglio e all'azienda responsabile della gestione dei mezzi pubblici Atac, intimando quest'ultima ad approntare un servizio di bus navetta per l'impianto sportivo, pena il possibile annullamento dell'evento, causa il mancato rispetto della adeguate misure di sicurezza. L'imponente afflusso di tifosi previsto è stato infatti valutato come non gestibile dalla rete ordinaria di trasporti pubblici cittadini senza la messa in atto della misura che già nei giorni scorsi era stata oggetto di aspre polemiche dopo la presa di posizione del sindaco Alemanno che aveva chiesto un aiuto da parte dello Stato per i costi da sostenere. Di seguito parte del testo:

"Sentiti i rappresentanti di di Forze di Polizia, Amministrazioni, Enti ed Aziende circa eventuali ipotesi alternative che possano consentire in condizioni di sicurezza, in assenza di navette, un afflusso e deflusso dei tifosi, non è stato possibile individuare soluzioni idonee. Si prega dunque di valutare l'opportunità di adottare un provvedimento interdittivo dello svolgimento dell'incontro di calcio per carenza di condizioni di sicurezza."

  • shares
  • Mail