La figlioletta consola in campo il papà appena retrocesso | Video

Rogier Meijer, capitano del De Graafschap, in lacime per la retrocessione: la piccola figlia lo invita a rialzarsi.

di antonio

Una scena molto tenera ha caratterizzato il dopo partita di De Graafschap e Den Bosch, ultima giornata del campionato olandese conclusasi con la retrocessione dei padroni di casa e terminata 1-1. Al fischio finale il capitano del De Graafschap, Rogier Meijer, si è accasciato sul prato verde per la tristezza di dover abbandonare l’Eredivisie. Lacrime e testa bassa per il calciatore. La piccola figlia dai capelli biondi gli ha teso la manina in segno di conforto e gli ha indicato la tribuna dove forse era collocata la sua famiglia.