Dopo il polpo Paul arriva il maiale ucraino: predirà i risultati di Euro 2012


Nuovo tentativo di sfruttare la moda degli animali "veggenti" inaugurata durante gli ultimi mondiali sudafricani dai dipendenti dell'acquario di Oberhausen con l'ormai celeberrimo polpo Paul, capace di azzeccare la squadra vincente in tutti e sette gli incontri disputati dalla Germania nella competizione, oltre a quella della finalissima vinta dalla Spagna contro l'Olanda. Passato a miglior vita il cefalopode, erano poi venuti l'asino Andres per la Copa America 2011 e la pecora Sonny Wool per i Mondiali di Rugby dello stesso anno.

Ci avevano persino provato al centro sportivo azzurro di Coverciano con la carpa Gina. Per Euro 2012, in programma a partire dal prossimo 8 giugno in Polonia e Ucraina, il protagonista sarà un maiale, al quale non è ancora stato dato un nome, ma che, come assicura un comunicato rilasciato oggi dall'amministrazione cittadina di Kiev sarà "un oracolo suino unico, un vero maiale ucraino, un sensitivo che conosce i misteri del calcio: ogni giorno alle 16 predirà il risultato del prossimo match."

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail