Roma: si complica la trattativa con Montella, in corsa anche Zeman e Bielsa


Sembra farsi più complicata del previsto la trattativa per la Roma e l'attuale allenatore del Catania Vincenzo Montella, fino a pochi giorni ritenuto il sicuro successore di Luis Enrique sulla panchina dei giallorossi. Secondo quanto riportato oggi dal Corriere Dello Sport l'ex attaccante, in procinto di rescindere consensualmente il suo contratto con gli etnei, sarebbe infatti rimasto deluso dall'offerta economica dei capitolini, disposti a garantirgli un ingaggio di soltanto un milione di euro a stagione contro i due guadagnati dal suo predecessore. Ora per lui si parla della Fiorentina o del Napoli in caso di addio di Mazzarri.

Il raffreddamento della trattativa con l'Aeroplanino potrebbe riportare in auge il nome di un grande ex come Zdenek Zeman, recente protagonista della promozione del Pescara nella massima categoria e amatissimo da capitan Totti e dalla tifoseria giallorossa in particolare per gli epici duelli con Luciano Moggi e gli altri membri della vecchia dirigenza dell'odiata Juventus. Un altro nome oltre a quello del boemo, è quello di Marcelo Bielsa, anch'esso reduce da una grande stagione con l'Athletic Bilbao. Più difficile (anche se sempre possibile) invece l'arrivo di Villas Boas, troppo caro e reduce dal fallimento con il Chelsea.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail