Supercoppa Italiana: lite tra Juventus e Napoli sulla sede


Mancato accordo tra Juventus e Napoli sulla data e la sede della prossima Supercoppa Italiana, trofeo tradizionalmente in palio ad agosto tra il club Campione d'Italia e quello vincitore della Coppa Italia. Nell'incontro avvenuto oggi a margine dell'assemblea della Lega di Serie A, il presidente partenopeo De Laurentiis ha cercato di convincere i dirigenti bianconeri ad accettare che l'incontro di svolga a Pechino, sede ipotizzata dalla stessa associazione e gradita al patron degli azzurri, interessato a sfruttare le possibilità di incrementare il marketing della società sui mercati orientali.

I torinesi dal canto loro vorrebbero evitare una seconda trasferta intercontinentale dopo quella che li porterà dal 24 luglio al 6 agosto negli Stati Uniti per disputare una serie di amichevoli con altre big del calcio europeo e hanno dunque fatto sapere di volersi avvalere della regola che consente alla squadra vincitrice dello scudetto di disputare l'incontro sul proprio terreno di gioco. Altro problema è rappresentato dai probabili impegni di alcuni giocatori delle due squadre nelle amichevoli della Nazionale di metà agosto. Questo il commento del presidente della Lega, Mario Beretta sulla questione:

"L'11, il 19 e il 25 agosto sono le date sul tavolo, ma dipende se si gioca in Italia o in Cina, le finestre a disposizione sono poche. L'accordo con gli organizzatori cinesi prevede la possibilità di svolgere in Cina tre delle prossime cinque finali di Supercoppa: è uno straordinario veicolo di promozione per calcio italiano. Ma il contratto prevede la possibilità di ridurre a due le trasferte. Una decisione in tal senso non è stata ancora presa."

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail