Europeo 2012, alle 18 Olanda – Danimarca: le probabili formazioni

Questo pomeriggio a Charkiv terza partita dell’Europeo con in campo Olanda e Danimarca inserite nel Gruppo B: di seguito le dichiarazioni degli allenatori alla vigilia, i precedenti tra le due Nazionali e le probabili formazioni della sfida.


Questo pomeriggio alle ore 18 anche il suolo ucraino potrà fregiarsi di aver ospitato una partita dell’Europeo di Calcio: sul terreno di gioco del Metalist Stadium di Charkiv si sfideranno Olanda e Danimarca per la prima partita del Girone B (Qui la scheda dell’OlandaQui la scheda della Danimarca). Gara interessantissima tra due formazioni dall’intensa tradizione calcistica, con ben 28 precedenti alle spalle (12 vittorie olandesi, 9 pareggi e 7 affermazioni danesi) tra cui sfide che sono passate alla storia: è il caso delle semifinali negli Europei del 1992 (i biancorossi vinsero ai rigori a Goteborg conquistando così il pass per la finale), ma anche dell’ultimo incontro quando ai Mondiali del 2010 gli arancioni si imposero con un secco 2-0 (autorete di Agger e gol di Kuyt) nella fase a gironi.

Bert Van Marwijk dovrà rinunciare a Mathijsen in difesa (al centro stazioneranno dunque Heitinga e Bouma), mentre in attacco si affiderà a Robin Van Persie supportato dall’estro del trio formato da Robben, Sneijder e Afellay. Il ct olandese non abbassa la guardia nonostante da più parti la sua squadra venga data per favorita, non solo nella partita di oggi pomeriggio ma in generale per la vittoria finale:

“I danesi dicono di essere sfavoriti e io credo che sia vero, ma questo non significa che abbiamo i tre punti già in tasca. Sarò una gara molto difficile, sono una buona squadra anche se è da molto che non la incontriamo. L’ultima volta fu due anni fa, all’inizio del nostro percorso, ora abbiamo più esperienza, ma corriamo il rischio di essere appagati da quanto abbiamo realizzato in questi anni. Dovremmo essere molto concentrati”.

Morten Olsen si affiderà a Kjaer e Agger per fermare gli avanti avversari, mentre in avanti punterà sull’estro di Eriksen in cabina di regia e della freddezza di Nicklas Bendtner per buttarla dentro, il tutto col supporto di Rommedahl e Krohn-Dehli. Il ct danese punta sull’effetto sorpresa per giocare un brutto scherzetto agli avversari, in conferenza stampa si da già quasi per vinto:

“Invidio l’Olanda e mi spiace non essere nei loro panni, sono senza dubbio i favoriti dell’Europeo perché hanno grande qualità sia in campo sia in panchina e in ogni reparto del campo. Se non vinceranno il titolo per loro sarà una delusione tremenda. Nonostante questo noi non dobbiamo arrenderci o gettare la spugna. Vogliamo superare il girone, per noi questo traguardo sarebbe come una vittoria”.

Di seguito le probabili formazioni di Olanda – Portogallo (Metalist Stadium, Charkiv, ore 18.00 del 9 giugno 2012):

Olanda (4-2-3-1): Stekelenburg; Van Der Wiel, Heitinga, Bouma, Willems; Van Bommel, N. De Jong; Robben, Snejider, Afellay; Van Persie. Ct: Van Marwijk
Danimarca (4-3-3): Andersen; Jacobsen, Kjaer, Agger, S. Poulsen; Kvist, Eriksen, Schone; Rommedahl, Bendtner, Krohn-Dehli. Ct: Olsen

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Campionati Europei di Calcio

europei 2020 giugno 2021

Tutto su Campionati Europei di Calcio →