Inter Campione d'Italia Primavera, 3-2 alla Lazio | Video Highlights

L'Inter si è laureata Campione d'Italia Primavera vincendo il Trofeo "Giacinto Facchetti". Nella finale scudetto i nerazzurri hanno rispettato il pronostico battendo la Lazio per 3-2, ma i biancocelesti, nonostante la sconfitta, possono però ritenersi soddisfatti del campionato disputato. Il titolo italiano ai nerazzurri mancava dal 2007. Per l'Inter è la seconda importante affermazione in pochi mesi dopo il trionfo nella prima edizione della NextGen Series. Un nome su tutti spicca, anche questa volta, tra i ragazzi allenati da Daniele Bernazzani ed è quello di Samuele Longo.

La partita si mette subito in discesa per l'Inter che al terzo minuto passa in vantaggio con Livaja lesto ad approfittare un'indecisione della difesa laziale. La Lazio, però, non subisce passivamente e cerca per tutto il primo tempo il pareggio. Il gol arriva proprio all'ultimo secondo e nasce da una fuga di Rozzi sulla destra (uno dei giocatori più interessanti tra i biancocelesti). Barreto raccoglie di testa il cross, anticipa Alborno e batte l'incolpevole Sala: 1-1.

Nella ripresa il copione è lo stesso: Livaja calcia il pallone sull'incrocio dei pali alla sinistra di Berardi, la palla rimbalza proprio sulla testa di Garritano che dal centro dell'area insacca a porta vuota per il 2-1 interista. Ma la Lazio non è mai doma, tuttavia non riesce a scardinare la difesa nerazzurra e al minuto 23 Longo, dopo un'azione caparbia, arriva a tu per tu con Berardi e con un destro prepotente segna il 3-1. Al 44' la Lazio accorcia le distanze con Onazi, troppo tardi per riacciuffare il pareggio. L'Inter Primavera è sul tetto d'Italia.

Il tabellino

Lazio (4-3-3): 1 Berardi; 4 Ilari, 7 Sbraga (9' st Serpieri 8), 9 Vilkaitis, 5 Marin; 15 Onazi, 16 Zampa, 10 Cataldi (1' st Vivacqua); 18 Barreto, 21 Rozzi (42' st Tira 20), 19 Emmanuel. Panchina: 12 Scarfagna, 6 Salustri, 11 Cilfone, 13 Grecco. Allenatore: Alberto Bollini.

Inter (4-2-3-1): 12 Sala; 3 Mbaye, 18 Spendlhofer, 13 Kysela, 11 Alborno; 5 Duncan, 14 Crisetig; 23 Romanò, 10 Bessa (19' pt Garritano 15; 43' st Terrani), 19 Livaja (33' st Forte 22); 9 Longo. Panchina: 21 Cincilla, 16 Bandini, 8 Benassi, 24 Pasa. Allenatore: Daniele Bernazzani.

Arbitro: Domenico Rocca di Vibo Valentia.

Marcatori: 3' pt. Livaja; 48' pt. Barreto; 3' st. Garritano; 23' st. Longo; 44' Onazi.

Ammoniti: Barreto, Marin. Recuperi: 3' pt; 5' st.

Note - Stadio esaurito, oltre 5mila spettatori, forte presenza di tifosi nerazzurri, soci degli Inter Club locali.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: