Calciomercato Inter, Handanovic è il candidato numero uno per sostituire Julio Cesar

I nerazzurri vorrebbero il portiere dell’Udinese, ma prima dovranno riuscire a vendere la seconda metà di Viviano attualmente in comproprietà con il Palermo


Molto attiva la società nerazzurra sul mercato, in modo particolare per riuscire ad abbattere il monte ingaggi formato da contratti troppo importanti a beneficio di giocatori che ormai hanno superato la trentina e che non darebbero più le stesse garanzie di un tempo. Potrebbero partire per questo motivo senatori del calibro di Maicon e Julio Cesar che percepiscono entrambi una cifra netta molto vicina ai cinque milioni di euro. Il candidato numero uno per sostituire il portiere brasiliano sembra essere l’estremo difensore dell’Udinese Samir Handanovic che da almeno un paio d’anni sogna di approdare in una grande squadra.

Per il portiere sloveno questa potrebbe essere la grande occasione che aspettava, ma ovviamente la famiglia Pozzo non è disposta a fare sconti all’Inter e per cederlo chiede almeno 15 milioni di euro. Il prezzo del cartellino non è l’unico ostacolo per i nerazzurri perché prima dovrebbero riuscire a cedere Julio Cesar, anche se al portiere non dispiacerebbe l’idea di tornare in Brasile in una big del campionato carioca per dimostrare di meritare ancora la maglia di numero 1 della nazionale in vista dei Mondiale del 2014 che i brasiliani giocheranno in casa.

Resta da sciogliere anche il nodo Viviano, attualmente in comproprietà con il Palermo. Nel gennaio del 2009 metà del cartellino del portiere fiorentino venne acquistata dai nerazzurri per 3,5 milioni di euro, proprio perché la dirigenza stava già pianificando il dopo Julio Cesar. Nonostante le prestazioni convincenti in questi anni e la conquista della nazionale, adesso Viviano non sembra più destinato a raccogliere l’eredità del portiere brasiliano, ma al tempo stesso non potrà neanche essere usato come merce di scambio con l’Udinese.

Dal gennaio scorso è in comproprietà tra Inter e Palermo che a suo tempo concordarono di rinnovare la compartecipazione per un’altra stagione. Zamparini non avrebbe intenzione di rimettere in discussione l’accordo già preso con la dirigenza nerazzurra, al punto che non sarebbe neanche disposto a comprare la seconda metà del cartellino del portiere per consentire all’Inter di ‘mettere insieme’ i soldi da investire su Handanovic. La situazione al momento è poco chiara e sarà difficile trovare una soluzione che vada bene a tutte le parti in causa.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Calciomercato Inter

Tutto su Calciomercato Inter →