Calciomercato Milan - Berlusconi trattiene Thiago Silva?


Thiago Silva al Paris Saint Germain, la trattativa è conclusa. Non c'è nessuna telenovela infinita attorno al trasferimento del difensore brasiliano in Francia, la visita di Galliani a Parigi ha permesso a Leonardo di formalizzare l'offerta, nei dettagli. Il Milan ha "accettato" i termini (il trasferimento includerebbe il pagamento di una cifra molto vicina ai 50 milioni di euro), ma ora deve prendere la decisione definitiva, quella realmente impegnativa: apporre o meno la firma su un contratto.

Non c'è più nulla da stabilire, i dettagli sono già nero su bianco, manca la formalizzazione della volontà della società e la svolta sembra nuovamente dietro l'angolo così come fu a gennaio con l'affare Pato che saltò per l'opposizione di Silvio Berlusconi. In giornata Milan Channel ha diffuso immagini ed un appello al patron: "non lasciare andare via Thiago Silva". Inutile prendersi in giro, se la tv ufficiale della società mette in atto un'operazione del genere vuol dire che Berlusconi è intenzionato all'ennesimo colpo di teatro dei suoi anni da proprietario del Milan.

Silvio Berlusconi tratterrà il campione, accontenterà i tifosi, ma poi metterà anche a disposizione le risorse per fare il mercato di rafforzamento che serve alla squadra? Certo la cessione di Thiago Silva avrebbe un potenziale effetto dirompente all'interno dello spogliatoio, da Ibrahimovic in giù, ma serviva anche per recuperare un po' di denari da reinvestire ringiovanendo una rosa che ha perso tanti, troppi giocatori di età avanzata e che hanno chiuso la loro onorata carriera rossonera. Il Milan è ad un bivio, ancora una volta sarà Berlusconi a decidere quale strada fargli prendere.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: