Paolo Maldini: il ginocchio lo allontana dal Milan

L’infortunio al ginocchio gli sta costando uno stop più lungo del previsto. Il capitano non molla ma è consapevole che è inutile rischiare, per lui, per il suo Milan: “A questo punto della stagione e della mia carriera non posso permettermi delle ricadute. Se mi fossi curato adegutamente sarei rientrato già da un mese, ma

L’infortunio al ginocchio gli sta costando uno stop più lungo del previsto. Il capitano non molla ma è consapevole che è inutile rischiare, per lui, per il suo Milan:

“A questo punto della stagione e della mia carriera non posso permettermi delle ricadute. Se mi fossi curato adegutamente sarei rientrato già da un mese, ma gli impegni, numerosi e tutti importanti, mi hanno spinto a rischiare, ed ora eccomi quì.”

I tifosi sperano di rivederlo contro il Lione per la Champions League:

“Vorrei tornare a giocare prima possibile, non ce la faccio più a stare fuori. Speriamo di farcela per la partita di coppa ma non posso garantire la mia presenza. Per ora è importante guarire, ho paura che da uno stupido infortunio si possa passare ad un intervento dai mille interrogativi. “

Forza Paolo.