Capolinea giallorosso

Capolinea RomaForse non era mai cominciata.

Ma nel caso qualcuno ci avvesse veramente creduto, sabato ha smesso di farlo.

Il campionato, comunque ottimo, della Roma finisce ad Empoli.

Almeno per quanto riguarda le già flebili speranze di scudetto.

Una Roma brutta e sfortunata va a sbattere contro una formazione toscana sempre più sorprendente che, se finisse oggi la stagione, sarebbe in Champions League.

Pronti via e un gol da circoletto rosso, apre le danze al Castellani.

Peccato che allo stadio non ci sia nessuno ad applaudire.

Primo gol stagionale di Nicola Pozzi, scuola Milan, che al 5' porta in vantaggio l'Empoli con una strepitosa girata, sotto l'incrocio.

Sarà il gol che varrà la vittoria per l'Empoli, fe che mette la parola "Fine" sui sogni di gloria giallorossi.

Roma molle, Totti svagato e impreciso. Risultato?

Poche occasioni e tutte fallite. 85 minuti più recupero non sono stati sufficienti ad agguantare almeno un pareggio, che sarebbe stato comunque inutile sul piano della classifica.

Testa alla Champions contro una delle formazioni più temibili del panorama europeo.

L'obiettivo è raggiungere i quarti di finale, cosa mai riuscita da quando esiste questa formula della Coppa.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: