Ufficiale: Drogba ha scelto la Cina, giocherà nello Shanghai Shenhua

Anche l’attaccante ivoriano ha scelto la Cina per chiudere la sua carriera, per lui un contratto da un milione di euro al mese.

La Cina è sempre più determinata a crescere calcisticamente, gli investimenti del paese si fanno sempre più ingenti e iniziano a stuzzicare gli europei, lo ha dimostrato anche Marcello Lippi con il suo trasferimento Guangzhou Evergrande. Da oggi è ufficiale anche il trasferimento di Didier Drogba, se ne parlava da mesi ma la vittoria della Champions League aveva fatto immaginare scenari diversi, alla fine però lo Shanghai Shenhua è riuscito a convincere l’ivoriano, forse anche grazie al ricco assegno che verrà staccato.

Le cifre ufficiali dell’accordo non sono state diffuse, si parla di una cifra vicina ai 13 milioni di euro all’anno, un milione pulito al mese con tanto di tredicesima, e il contratto avrà una durata di due anni e mezzo. Drogba a Shanghai ritroverà il suo ex compagno Nicolas Anelka, i due hanno giocato insieme al Chelse per tre stagioni e mezzo, fino allo scorso gennaio quando il francese ha salutato la Premier League per trasferirsi in Cina. L’allenatore dello Shenhua è Sergio Batista, ex ct argentino, che ha da poco sostituito il francese Jean Tigana.

Drogba ha commentato con entusiasmo il suo trasferimento in Cina, spiegando di aspettarsi molto da questa nuova avventura in un paese culturalmente tanto diverso dall’Europa e dalla sua Africa:

Ho considerato tutte le offerte ricevute nelle scorse settimane, ma sento che il trasferimento allo Shanghai Shenhua sia la scelta giusta per me in questo momento. Non vedo l’ora di confrontarmi con questa nuova sfida, di conoscere una nuova cultura e sono eccitato dai nuovi sviluppi della Super League cinese. Quando lo scorso anno siamo stati in Cina con Chelsea siamo stati benissimo e abbiamo incontrato molti fan eccezionali. Spero di promuovere il calcio inglese nel mondo e favorire ulteriormente i legami tra Cina e Africa”.

Drogba lascia il Chelsea dopo otto anni, fu acquistato dal Marsiglia nel 2004, dopo aver collezionato 226 gol in tutte le competizioni, 100 in 226 apparenze di Premier League. La sua esperienza e i suoi gol serviranno molto allo Shenhua che non se la passa benissimo in campionato: la squadra di Shanghai dopo 13 partite è appena dodicesima, già staccata di 15 punti dal Guangzhou Evergrande, la squadra allenata da Lippi e campione in carica.

I Video di Blogo

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”