Un Pari per Inter e Roma


I pronostici auspicavano due vittorie nette a favore di Inter e Lione, in realtà le cose sul campo sono andate un po' diversamente.

Un'Inter sprecona, che poteva chiudere il risultato nel primo tempo si fa raggiungere sul due pari dal Valencia.

Invece una Roma molto attenta e meno spregiudicata del solito contiene un Lione poco incisivo.

A San Siro l'Inter avvia un gioco deciso a portare subito a casa il risultato. Dopo numerose occasioni e tiri in porta non concretizzati, realizza il vantaggio con un colpo di testa di Cambiasso, in posizione di fuorigioco non segnalato.
La formazione neroazzurra ha poi varie volte l'occasione di chiudere il discorso, ma spreca a più riprese. Alla mezz'ora esce Cambiasso per un guaio muscolare.
Nel secondo tempo la musica cambia e di fronte ad un Inter in calo di condizione il Valencia incomincia a spingere. Raggiunge il pareggio con una punizione di Villa dalla distanza, complice anche una posizione in porta non ottimale di Julio Cesar. Al 31° del secondo tempo un'ottima triangolazione tra Maicon e Cruz porta il brasiliano a siglare il vantaggio per la seconda volta. Il Valencia però continua a spingere e raggiunge il pari con un tiro al volo dal limite di Silva, sugli sviluppi di un corner.

Il risultato sta stretto ad un Inter che poteva chiudere il discorso nel primo tempo e con un po di attenzione in più. Ora bisogna vincere al Mestalla.


All'Olimpico la Roma viene inizialmente schiacciata dal Lione nei primi minuti di gioco, ma poi riprende la concentrazione e la partita diventa equilibrata. Le due squadre concedono poco e sono molto attente. L'atteso "spettacolo" che le due formazioni in genere sanno regalare non riesce a sbocciare completamente. Totti e Juninho provano ad impensierire i portieri avversari con le loro punizioni, e la partita, seppur non eccessivamente cattiva vede sventolare parecchi cartellini gialli, otto per la formazione giallorossa.

La partita finisce 0-0, un risultato che permette di giocarsi ancora la qualificazione nella partita di ritorno.
. Forse una Roma più spregiudicata avrebbe potuto ottenere qualcosa di più da un Lione non irresistibile, ma non concedere al Lione il vantaggio del gol in trasferta è già un buon risultato per la formazione di Spalletti, abituata a fare buon gioco fuori casa.

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: