Ho sbagliato, non dormo più!

A volte capita di vedere plateali gesti di stizza dopo uno sbaglio che poteva dare il vantaggio alla propria squadra. Curioso però quello che è successo a Shunsuke Nakamura in seguito a Celtic Milan, partita giocata martedì; infatti il centrocampista giapponese ha confessato al Daily Record di[…]


A volte capita di vedere plateali gesti di stizza dopo uno sbaglio che poteva dare il vantaggio alla propria squadra. Curioso però quello che è successo a Shunsuke Nakamura in seguito a Celtic Milan, partita giocata martedì; infatti il centrocampista giapponese ha confessato al Daily Record di non essere riuscito a dormire la notte tra martedì e mercoledì. Il motivo?
Non aver realizzato le due punizioni, da posizione a lui favorevole, capitate tra i suoi piedi. Il giocatore non si è riuscito a capacitare del perchè una delle due punizioni non sia entrata nello specchio della porta nonostante l’avesse calciata in maniera naturale. L’altra punizione è finita tra le braccia del portiere rossonero Kalac.
Avrà Nakamura l’occasione di rifarsi al ritorno o dovrà cominciare una cura per l’insonnia?