L'Imperatore sta per essere deposto?

AdrianoIl soprannome di "imperatore" in questo caso non potrà aiutare molto Adriano, che dopo l'ultimo eccesso nel divertimento (in occasione del suo compleanno), è arrivato in condizioni poco brillanti all'allenamento di lunedì, in vista dell'importante sfida in chiave Champions League con il Valencia. Il brasiliano ha pagato la sua scelta poco felice essendo escluso dalla partita, partita che è finita come sappiamo con un pareggio in casa per 2-2. Ma sembra che non sia finita qui. Infatti Adriano per lungo tempo si è reso protagonista di litigi, ritardi agli allenamenti e nottate brave che i paparazzi hanno prontamente immortalato. E a quanto pare anche nei confronti di un imperatore la pazienza della società, e perfino del presidente Moratti, ha un termine. Moratti stesso, interrogato dai giornalisti, ha spiegato: "Ci sarà qualche provvedimento nei confronti di Adriano. Era il suo compleanno, però quel festeggiamento si è prolungato forse un po' più del previsto. La società non lo condanna per sempre, ma lo mette nella situazione di stare più attento".

Ad amplificare il caso è ciò che è successo negli allenamenti post-Valencia, nei quali Adriano ha lanciato frecciate dandosi sarcasticamente la colpa del pareggio, in riferimento al suo utilizzo come capro espiatorio da parte di Mancini.

Oltre ad essere stato multato il giocatore adesso rischia di aver perso definitivamente la fiducia che gli era stata ampiamente dimostrata. I comportamenti reiterati infatti potrebbero portare la società a decidere di non puntare più sul talento brasiliano e valutare quindi la possibilità di cederlo nel mercato estivo.

Da sottolineare che per Vieira, il quale accompagnava Adriano nella notte incriminata, e per i 4 compagni di Adriano presenti alla sua festa di compleanno (e poi in condizioni poco lucide nell'allenamento della mattina seguente), non sono stati presi provvedimenti disciplinari.

Ce la farà l'Imperatore a riconquistare la fiducia della società?

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: