Vogliamo parlare di Bonera?

Nei giorni scorsi, sia Ancellotti che Galliani in risposta alle domande dei giornalisti riguardo la possibilità che Cannavaro approdi al Milan, dopo aver speso parole di elogio per il difensore madrileno che sta affrontando un periodo difficile, hanno dirottato la conversazione su Daniele Bonera;[…]

Nei giorni scorsi, sia Ancellotti che Galliani in risposta alle domande dei giornalisti riguardo la possibilità che Cannavaro approdi al Milan, dopo aver speso parole di elogio per il difensore madrileno che sta affrontando un periodo difficile, hanno dirottato la conversazione su Daniele Bonera; facendo intendere che un centrale in stato di grazia il Milan ce l’ha già.

E a vedere le ultime partite non gli si può dargli torto, 4 gare tutte ampiamente sopra la sufficienza, in cui la condizione fisica e l’attenzione non manca, e a queste si sta aggiungendo pian piano un carattere e una sicurezza non indifferenti.
Nella partita di sabato con il Chievo, pochi minuti dopo l’inizio Bonera è stato protagonista di un episodio negativo, in cui uno scontro tra lui e Dida ha favorito il gol di Pellisier, ma va anche detto che il portiere rossonero aveva chiamato palla, salvo poi farsela scivolare sotto il corpo, e Daniele nel frattempo aveva coperto il pallone per favorire l’uscita di Dida, anche se una leggera spinta di Pellisier l’ha fatto franare sul portiere brasiliano.
Questo episodio, in cui gran parte della colpa è dell’estremo difensore Dida, non ha cmq intaccato la prestazione del giocatore bresciano, che ha chiuso bene tutti gli spazi al Chievo, confermandosi il migliore del reparto difensivo.
Se Daniele, adesso che finalmente ha trovato il suo ruolo, dovesse continuare con questo “andazzo” per tutto il campionato sarà difficile che il Milan insegua altri centrali difensivi nei prossimi calciomercati, ma sopratutto ci sarà una valida alternativa al, pur ottimo, duo centrale Nesta – Kaladze, che aveva abituato bene i tifosi rossoneri durante lo scorso anno.

A spendere parole di elogio per il giovane difensore è stato anche lo stesso Paolo Maldini, che ha confermato come sia molto agevole giocare affiancati da Bonera, in quanto possiede “grande forza, e’ attento, ha condizione fisica”.
Continua così Daniele.

I Video di Calcioblog