Colpo di scena: il Pescara ritira Verratti dal mercato

Si conclude per il momento con un nulla di fatto uno dei duelli più appassionanti di questa prima fase del calciomercato. Juventus e Napoli, le due contendenti per l'acquisto del diciannovenne del Pescara Marco Verratti, considerato da molti addetti ai lavori come il possibile erede di Andrea Pirlo, dovranno, a meno di ulteriori colpi di scena, rinunciare a far indossare la loro maglia al giovane talento fino almeno alla prossima stagione. Fino a pochi giorni fa sembrava praticamente fatta per un suo passaggio ai Campioni d'Italia, ma prima i problemi sorti con le contropartite proposte Ouasim Bouy e James Troisi (il primo poco propenso a trasferirsi agli abruzzesi, il secondo con un ingaggio ritenuto troppo elevato) e poi la concorrenza dei partenopei, la cui offerta sembrava più gradita al patron pescarese Sebastiani, avevano complicato la trattativa. Questa mattina poi, con una mossa inaspettatata, la dirigenza della neopromossa ha spiazzato un po' tutti, rilasciando il seguente comunicato:

"Questa mattina i vertici societari della Delfino Pescara 1936 Srl hanno incontrato il calciatore Marco Verratti e il suo agente. A seguito di un colloquio intercorso tra le parti, dove il calciatore ha ribadito il desiderio di rimanere in biancazzurro, avendo, tra l'altro, rinnovato lo scorso gennaio un contratto che lo lega al club di via Albegna per altri 4 anni. Preso atto della volontà del calciatore, la Delfino Pescara 1936 Srl comunica di ritirare ufficialmente il centrocampista pescarese dal mercato."

Da parte sua il giocatore ha commentato: "Rispetterò il contratto con la società. Resto qui, non ho preso impegni con nessun club. Pensiamo alla serie A."

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail