Spettacolo all’Anfield Road

Non solo Inter e Roma. Ieri sera sono scese in campo altre grandi del calcio continentale e, oltre all’eliminazione dei nerazzurri e dell’Olympique Lyon, ci sono state altre sorprese. Sorprese non da Londra, dove un Chelsea tutt’altro che esaltante ha avuto la meglio sul Porto, probabilmente la[…]

Non solo Inter e Roma. Ieri sera sono scese in campo altre grandi del calcio continentale e, oltre all’eliminazione dei nerazzurri e dell’Olympique Lyon, ci sono state altre sorprese.
Sorprese non da Londra, dove un Chelsea tutt’altro che esaltante ha avuto la meglio sul Porto, probabilmente la formazione più modesta delle sedici, al pari di Lille e Celtic.

E’ finita 2-1 (1-1 all’andata in Portogallo).
Nonostante l’avvio promettente dei Blues, con uno Shevchenko in palla, è il Porto a passare clamorosamente in vantaggio con Quaresma che, dopo essersi liberato in fase avanzata si è trovato solo davanti a Petr Čech, battendolo con un tiro rasoterra.
Goal che sembra mettere in serio pericolo il passaggio del turno per una delle favorite alla conquista del titolo.
La replica però, è stata immediata e il Chelsea si è spinto in avanti soprattutto grazie agli inserimenti offensivi di Ashley Cole sulla fascia sinistra.
Su un suo traversone, Shevchenko ha fallito l’intervento e Drogba ha tirato alto.
Dopo alcuni tentativi falliti, l’undici di Mourinho trova il pareggio nella ripresa con Robben.
I portoghesi sono stati poco accorti in possesso di palla e il Chelsea ha cominciato a dominare anche se il suo ritmo di gioco è stato interrotto almeno due volte per infortuni a Shevchenko e Ballack. Proprio da loro è nata la rete decisiva di Ballack nella fase conclusiva dell’incontro.
Chelsea che tutto sommato non ha impressionato.

Impressionante invece la prestazione del Liverpool, che esce battuto sul proprio terreno (0-1, Gudjohnsen), in una partita che avrebbe potuto vincere 4-1 e comunque rispedisce a casa il Barcellona Campione d’Europa uscente, o meglio, uscito.
La sfida metteva di fronte le detentrici delle ultime due edizioni della Champions che, dopo la vittoria Reds per 2-1 al Nou Camp, non ha di certo deluso.
Un plauso particolare agli inglesi: a vedere la partita senza conoscere il punteggio dell’andata, si poteva pensare che fossero loro a dover tentare una rimonta clamorosa.
Gerrard e compagni hanno giocato per vincere dall’inizio dando spettacolo e mandando in crisi Ronaldinho e i suoi, che dal canto loro hanno dato prova di crederci fino all’ultimo.
Complimenti. E speriamo di vedere molte altre partite come questa.

I Video di Calcioblog