Ottavi di Coppa Uefa

Tra il disinteresse generale del Bel Paese per una competizione che già di per sè, ha perso gran parte del suo fascino storico, si sono giocate ieri le partite valide per l’andata degli ottavi di finale. Grazie a una rete di Robbie Keane al 92′, il Tottenham Hotspur salva la faccia contro l’SC Braga, capace

di

Tra il disinteresse generale del Bel Paese per una competizione che già di per sè, ha perso gran parte del suo fascino storico, si sono giocate ieri le partite valide per l’andata degli ottavi di finale.
Grazie a una rete di Robbie Keane al 92′, il Tottenham Hotspur salva la faccia contro l’SC Braga, capace di recuperare due reti nel secondo tempo.
Il Werder Bremen passa 1-0 sul campo dell’RC Celta de Vigo nell’andata degli ottavi di finale di Coppa UEFA. Hugo Almeida, partito dalla panchina, ha deciso la sfida a sei minuti dalla fine: tedeschi favoriti in vista del ritorno previsto il 14 marzo.
Con un rigore nel finale di Enzo Maresca, il Siviglia strappa un 2-2 contro l’FC Shakhtar Donetsk, autore di un’ottima prestazione e in discreto vantaggio per la gara di ritorno della settimana prossima.

Il Paris Saint-Germain si impone di misura sul Benfica nell’andata degli ottavi di finale di Coppa UEFA grazie alle reti di Pedro Pauleta e Pierre-Alain Frau, a segno nel primo tempo nello spazio di cinque minuti.
Nulla di fatto tra Maccabi Haifa e Espanyol, che interrompe le sette vittorie consecutive nel torneo. Entrambe le formazioni, però, sono colpevoli di numerosi errori in fase offensiva.
L’Osasuna conduce per lunghi tratti la sfida di Ibrox, ma spreca numerose occasioni per chiudere la partita e nel finale si fa raggiungere da Brahim Hemdani, che firma l’1-1 per i Rangers FC.
Una doppietta di Obafemi Martins spiana la strada per i quarti al Newcastle United, vittorioso 4-2 sull’AZ Alkmaar.
L’RC Lens supera 2-1 il Bayer 04 Leverkusen allo Stadio Félix-Bollaert e si assicura un leggero vantaggio in vista della sfida di ritorno.