Rissa Valencia-Inter: oggi le decisioni

Tolleranza Zero! Questo è il grido di battaglia dell’UEFA che incita la Disciplinare a stangare i protagonisti della rissa di Champions tra Valencia e Inter. Il che ci può anche stare. Una punizione esemplare potrebbe servire da monito per eventuali futuri colpi di testa. Ma scommettiamo che, grazie al nuovo Management francofono dell’UEFA, in proporzione

di



Tolleranza Zero!
Questo è il grido di battaglia dell’UEFA che incita la Disciplinare a stangare i protagonisti della rissa di Champions tra Valencia e Inter.
Il che ci può anche stare. Una punizione esemplare potrebbe servire da monito per eventuali futuri colpi di testa.
Ma scommettiamo che, grazie al nuovo Management francofono dell’UEFA, in proporzione pagherà più l’Inter?

Ci auguriamo tutti di no e che ci siano dei provvedimenti pesanti ma equi ma, le voci di corridoio suscitano qualche preoccupazione.
Queste le richieste del procuratore: dieci mesi per Navarro, di aver sferrato un pugno sul naso a Burdisso, quattro mesi per Marchena e Burdisso, che hanno dato vita alla rissa, quattro per Maicon (ha cercato di falciare Navarro), due per Cordoba (ha colpito), un mese per Cruz (ha tentato di colpire).
Lette così, tenendo conto che l’Inter è fuori dall’Europa, sarebbero sentenze quasi ininfluenti in vista della prossima stagione ma, qualcuno già parla di un’estensione della punizione anche al territorio nazionale.
Staremo a vedere.