Calciomercato Milan: rinnovato il contratto di Flamini per una stagione

Secondo le indiscrezioni che stanno circolando, Mathieu Flamini avrebbe accettato la proposta di rinnovo per una stagione ad 1.4 milioni di euro l'anno. Il francese è arrivato svincolato al Milan nell'estate 2008 dopo un paio di anni ad alti livelli con l'Arsenal. In quell'occasione i rossoneri riuscirono a strapparlo ad un'agguerrita concorrenza facendogli firmare un ricchissimo contratto da 4,5 milioni di euro l'anno. Nonostante l'importante ingaggio, il rendimento del mediano francese non ha mai convinto del tutto, non riuscendo infatti mai a conquistarsi un posto da titolare.

L'ultima stagione è stata poi particolarmente sfortunata a causa della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro nel corso del Trofeo Berlusconi contro la Juventus. Dopo un intero campionato in infermeria, il centrocampista è riuscito ad esordire per qualche minuto nella 36esima giornata nella vittoria per 2-0 contro l'Atalanta. Due settimane più tardi, sempre a San Siro, è subentrato a trenta minuti dal termine a Boateng ed ha segnato il gol del momentaneo 1-1 contro il Novara, sconfitto nel finale grazie all'ultima rete in rossonero di Pippo Inzaghi.

La società non ha mai nascosto la volontà di voler rinnovare il contratto, ma a cifre ben distanti da quelle percepite negli anni precedenti. Flamini era perplesso dalla proposta del Milan, in particolare perché l'accordo proposto era per una sola stagione, decisamente poco per un giocatore di appena 28 anni. Nonostante l'iniziale freddezza, adesso Flamini pare aver deciso di prolungare per un anno, soprattutto dopo la notizia dell'infortunio di Sulley Muntari giocando sulla spiaggia insieme agli amici, che terrà l'ex interista lontano dai campi da calcio per almeno sei mesi.

Senza Muntari a disposizione, il Milan aveva bisogno di acquistare un mediano di rottura, e la soluzione Flamini per una stagione è parsa la più logica a tutti. Il francese avrà l'opportunità di mettersi in mostra in una vetrina di primo livello e negoziare così il prossimo contratto, non necessariamente con il Milan, avendo dalla sua una maggiore forza contrattuale. Chissà come reagirà la tifoseria rossonera che mai ha nascosto di non amare particolarmente lo spigoloso Flamini.

Foto | © TMNews21

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: