Napoli, Rafa Benitez concede un giorno di riposo ai giocatori prima del match con il Milan

La squadra tornerà al lavoro sabato mattina.

La seconda avventura italiana di Rafa Benitez, l'allenatore spagnolo del Napoli, sta procedendo a gonfie vele: gli alti e bassi vissuti nel 2010 sulla panchina dell'Inter sono ormai un ricordo sbiadito e l'allenatore, vincitore di un Champions League con il Liverpool nel 2007, si gode lo strepitoso inizio di stagione dei suoi giocatori.

Alla terza giornata di campionato, infatti, il Napoli si trova al primo posto a punteggio pieno grazie ai 9 punti conquistate con le vittorie contro Bologna, Chievo e Atalanta. In Champions League, invece, il club partenopeo ha debuttato con una vittoria casalinga contro il Borussia Dortmund, il club giallonero finalista della scorsa edizione della massima competizione continentale.

La notizia di oggi, inoltre, denota ancora di più la fiducia che Benitez nutre dei confronti del suo gruppo: alla vigilia dell'importante match di Serie A contro il Milan, allo stadio San Siro, il tecnico spagnolo ha deciso di concedere un venerdì di riposo all'intera squadra con rientro al lavoro il sabato mattina ossia appena un giorno prima del big match.

Non si può non ammettere che la decisione di Benitez è un po' anomala, considerando che tutti i club si concentrano al massimo in vista di una partita dal valore rilevante e dal sapore particolare. Come già detto, Benitez ha fiducia nella rosa a sua disposizione (o forse non teme particolarmente un Milan in piena emergenza infortuni) e, visti i risultati ottenuti dal tecnico fino ad ora, nessuno oserebbe contraddire le sue decisioni.

Come il presidente Aurelio De Laurentiis, ad esempio, che stamattina ha esternato tutto il proprio orgoglio con un messaggio condiviso su Twitter:

Quella di ieri contro il Borussia è stata una delle serate più belle da quando sono Presidente del Napoli. Grazie a tutti. Avanti così!

L'entusiasmo generale è difficile da controllare e ormai il Napoli non si nasconde più, puntando ad obiettivi insperati, fino a qualche tempo fa. Tra i calciatori più felici, troviamo ovviamente Lorenzo Insigne, al suo primo gol in Champions League che, nelle dichiarazioni post-partita, ha descritto le piacevoli sensazioni che ha provato, ringraziando pubblicamente anche il suo allenatore per la fiducia che gli ha riposto.

Anche Gonzalo Higuain, l'attaccante argentino che sta prendendo piano piano il posto di Edinson Cavani nel cuore dei tifosi azzurri, in un'intervista a Sky Sport, ha dichiarato che la partenza a razzo del Napoli non è una sorpresa e che è pronto a fare risultato pieno anche contro i rossoneri.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail