Coppa Uefa: Schalke - Palermo per un posto nei quarti

Veltins Arena Tutto pronto per la sfida di stasera tra Schalke e Palermo, gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Uefa, che si disputerà nell’avveniristica Veltins Arena di Gelsenkirchen, la casa dei Royal Blues, già indicata come lo stadio più confortevole d’Europa.
Si parte dall’1-0 dell’andata a favore dei rosanero che, forti del gol di Brienza che virtualmente li qualifica, imposteranno una gara d’attesa, mentre i tedeschi hanno l’obbligo di segnare due reti e il tecnico Slomka prepara una formazione offensiva con tre punte di ruolo: Asamoah e il tandem danese protagonista della vittoria di sabato, quando sono andati a segno Ebbe Sand e Søren Larsen.
Entrambe le squadre sono reduci da una bella affermazione per 2-0, ma se i siciliani hanno poco da chiedere ormai alla Serie A, se non i cinque-sei punti mancanti per una salvezza tranquilla, lo Schalke con la bella vittoria di sabato contro l’Eintracht Francoforte ha scavalcato il Werder Brema sconfitto dall’Hertha Berlino e si è portato al terzo posto, in piena zona Champions League e a due soli punti dal secondo posto dell’Amburgo.

Di più. Gli otto punti di ritardo dalla capolista Bayern Monaco non sembrano incolmabili, a condizione però di superare i Campioni di Germania (appena eliminati dal Milan in Champions League, destino comune…) nell’attesissimo posticipo di domenica all’Allianz Arena, l’altro stadio gioiello che la Germania può vantare. Una vittoria dello Schalke, per il quale naturalmente tifa anche l’Amburgo, riaprirebbe la Bundesliga, riducendo le distanze nei confronti della squadra di Magath.
Per questo, è possibile che la concentrazione dei tedeschi sia inferiore rispetto a quella della squadra di Papadopulo, anche se Slomka proclama di voler andare avanti anche in Coppa Uefa, nonostante la serratissima lotta per i primi posti di Bundesliga. Stasera il responso.

  • shares
  • Mail