Milan-Bayern: i numeri

Nesta e Pizarro


Milan-Bayern Monaco, sfida valida per i quarti di Champions League, vanta numerosi precedenti.

Un confronto che nel passato ha sempre sorriso ai colori rossoneri.
La ‘prima volta’ vide il Milan affrontare, ed eliminare, i bavaresi nelle semifinali della Coppa delle Coppe 1967-68: finisce 2-0 a Milano (gol di Sormani e Prati), in parita` 0-0 a Monaco di Baviera.

Ancora in semifinale, ma di Coppa dei Campioni, la sfida del 1989-90, e Milan ancora avanti, dopo l’1-0 di San Siro (decide un rigore di Van Basten) e il ko 1-2 di Monaco ai supplementari (Borgonovo pareggia l’iniziale vantaggio di Strunz, poi inutile rete di McInally).

Nel gruppo G della prima fase della Champions League 2002-03 il terzo doppio confronto: successo rossonero in Germania per 2-1 (doppietta di Inzaghi) e bis in casa, ancora per 2-1 (reti milaniste di Serginho e Inzaghi).

Negli ottavi della passata stagione l’ultima volta che rossoneri e bavaresi si sono scontrati: all’Allianz Arena il match chiude 1-1 (botta di Ballack, risposta di Shevchenko su rigore), mentre a Milano, pur con qualche patema, il Milan si scatena e vince 4-1 con due gol di Inzaghi e acuti di Kakà e Shevchenko.

In totale, su 8 partite disputate, il Milan vanta 5 successi, contro 2 pareggi e un solo ko, peraltro ininfluente. Da notare che, quando i rossoneri hanno affrontato il Bayern, oltre a passare sempre il turno, in tre occasioni hanno poi vinto la coppa (toccate tutto il toccabile amici rossoneri), mentre in una (l’anno scorso) si sono fermati in semifinale.

Da segnalare, per pura statistica, un ulteriore precedente positivo ai rossoneri: si riferisce al Trofeo Berlusconi 1994, con vittoria del Milan per 1-0. Allora decise un gol di Gullit.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: