Frings apre alla Juve

frings sempre più vicino alla Juve Ultimamente la Vecchia Signora è stata accostata ai nomi di talmente tanti giocatori che non si sa quali siano le reali possibilità di mercato per la prossima stagione.

I contatti degli Juventini però non sono solo chiacchere di qualche giornale, e a dimostrarlo sono le stesse dichiarazioni dei giocatori, lusingati dell'interesse del club bianconero.
Torsten Frings, una colonna del centrocampo del Werder Brema, è uno di questi, e ha in questi giorni rilasciato delle dichiarazioni che sembrano vere e proprie parole d'amore per la causa della Juventus: "La Juve mi vuole con tutte le sue forze. E non come un giocatore qualsiasi, ma come il giocatore del centrocampo. Ci sto pensando seriamente".
Sembra quindi che il forte interesse dei dirigenti bianconeri possa sopperire alla situazione del club.

Uno dei maggiori problemi è l'impossibilità di giocare la Champions League anche il prossimo anno. Ma questo non sembra un problema per Frings, che forse anche pensando ai 3 mln di euro a stagione che guadagnerebbe a Torino ha dichiarato: "Il fatto di non giocare la Champions League non è un problema perché i programmi della società sono competitivi e ambiziosi. Sarà questione di poco tempo e poi la Juventus tornerà a competere con tutti i più grandi club europei. La squadra che stanno preparando i dirigenti bianconeri sarà fortissima".
Rimane il problema Werder Brema, che però di fronte alla volontà del giocatore potrebbe lasciarlo partire per una cifra vicina agli 8 mln di euro.
Le parole del ds del Werder, Allofs, sembrano confermarlo: "Chi firma un contratto prende l'impegno di onorarlo. Ma se Torsten non vuole giocare con noi, non andrò certo a incatenarlo al mattino per portarlo all'allenamento".

Altri nomi di centrocampisti accostati alla Juventus sono Almiron, Gilberto Silva e Motta.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: