Milan-Bayern continua sul Web

Milan-Bayern continua sul web

Si preannuncia caldo anche il ritorno tra Bayern Monaco e Milan dopo il 2-2 dell'andata.
Mai come quest'anno i tedeschi si sono "latinizzati", ricorrendo alle più piccole tattiche psicologiche, a piagnistei calcolati e, a risultato ottenuto (per altro estremamente positivo e generoso per loro) insistono su questa linea provocatoria.
La squadra tedesca, nel suo resoconto della gara, aveva dipinto il rigore assegnato dall'arbitro russo Baskakov (che, obiettivamen te era quantomeno dubbio se non inesistente) come "una diabolica decisione arbitrale, velenoso finale e rigore atroce", sottintendendo anche la malafade, evidentemente.
Pronta risposta dell'A.C. Milan, attraverso il suo sito ufficiale: "Ai colleghi del sito del Bayern che utilizzano parole forti per commentare il rigore accordato al Milan sull'1-1, ricordiamo che il vero episodio che ha cambiato la partita d'andata, e forse anche il ritorno, è il gol regolare annullato a Gilardino (adesso squalificato) sull'1-0...
La verità è che se c'è un club amareggiato quello è e deve essere il Milan, e se c'è un episodio che oltre ad aver condizionato la partita potrebbe, anche se ci auguriamo di no, condizionare anche il ritorno, è avvenuto ai danni del Milan.
Ci riferiamo al gol assolutamente regolare di Alberto Gilardino nei primi minuti del secondo tempo, sul risultato di 1-0 per i rossoneri.
Quel gol portava il Milan sul 2-0 e la partita sul binario per cui avevano lottato i rossoneri che fino a quel momento avevano segnato, creato occasioni e si erano visti anche negare un rigore nel primo tempo per un nettissimo intervento falloso in area di rigore di Lucio su Kakà."
Si preannuncia, anche iun questo caso, un ritorno caldo.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: